New York: funerale del secondo poliziotto ucciso, ancora proteste contro De Blasio

I poliziotti di New York sono in rivolta contro il sindaco De Blasio.


5 gennaio 2015 - Anche il funerale del secondo agente ucciso a dicembre da uno squilibrato a New York si trasforma nell'occasione per una nuova protesta contro il sindaco della Grande Mela Bill De Blasio, reo di non aver difeso abbastanza il corpo di polizia. Come già successo per le esequie di Rafael Ramos, anche in questo caso gli agenti del NYPD hanno voltato le spalle al maxischermo all'esterno durante l'intervento del primo cittadino.

Il capo della polizia, William Bratton, aveva chiesto agli agenti di mostrare rispetto nei confronti di De Blasio, ma l'invito è stato accolto solo da chi era all'interno del locale in cui si tenevano le esequie. Wnjian Lu, 32 anni, è il primo agente di origini cinesi a essere ucciso a New York.

Il funerale di Rafael Ramos


27 dicembre 2014 -

Clamorosa protesta dei poliziotti del Dipartimento di New York durante il funerale di Rafael Ramos, uno dei due agenti uccisi dallo squilibrato Ismaaiyl Brinsley la scorsa settimana. Nel corso dell'intervento del sindaco Bill De Blasio, un gruppo di agenti all'esterno della chiesa ha voltato le spalle ai maxischermi su cui era proiettato il discorso del primo cittadino.

Una protesta che fa seguito alle polemiche degli scorsi giorni contro il sindaco, reo di aver criticato la polizia per la morte dell'afroamericano Eric Garner, e il grand jury che non aveva disposto il processo. Il presidente del sindacato di polizia ha accusato De Blasio di avere "le mani sporche di sangue", e nei giorni scorsi dal NYPD si erano alzate molte voci contro il primo cittadino.

Al funerale ha partecipato anche il vicepresidente Usa Joe Biden, con un intervento molto applaudito in cui ha cercato di riportare fiducia nella polizia, che al momento viene vista con sospetto da una parte dei cittadini americani dopo la lunga serie di incidenti che hanno portato alla morte di afroamericani in diverse città.

L'ex sindaco Giuliani "Obama responsabile della loro morte"

Lunedì 22 dicembre 2014

- New York è ancora sotto shock per l'uccisione di due poliziotti compiuta dal 28enne Ismaaiyl Brinsley e intanto infuriano le polemiche. Gli agenti se la prendono con l'attuale sindaco Bill De Blasio, mentre l'ex primo cittadino Rudy Giuliani è intervenuto nel dibattito accusando il Presidente Barack Obama di essere in parte responsabile perché per mesi c'è stata una propaganda che poteva spingere tutti a odiare i poliziotti. Il riferimento è ovviamente alle manifestazioni partite da Ferguson e diffusesi in altre città statunitensi.

Giuliani ritiene che tutte quelle proteste più le critiche alle tattiche della polizia e al sistema giudiziario abbiano creato un clima di tensione che ha portato all'uccisione dei due agenti.

Per quanto riguarda De Blasio, invece, Giuliani da una parte lo difende, ritenendo la reazione contro di lui eccessiva, dall'altra, però, raccomanda un cambiamento della politica nei confronti dei poliziotti e lo rimprovera per il modo in cui ha gestito le manifestazioni di protesta delle ultime settimane.

New York, Ismaaiyl Brinsley uccide due poliziotti


Domenica 21 dicembre 2014

Vendetta per l’omicidio di Michael Brown e Eric Garner. Sarebbe questo il motivo alla base dell’esecuzione di due poliziotti di New York freddato la notte scorsa a Brooklyn da Ismaaiyl Brinsley, un criminale membro di una gang locale che prima di mettere in atto il duplice omicidio ha affidato ai social network il proprio sfogo, annunciato quello che avrebbe fatto di lì a poco.

La foto di una pistola pubblicata sul profilo di Instagram, ora cancellato, preannunciava l’esecuzione. Pochi istanti dopo una seconda foto confermava l’avvenuta sparatoria, con tanto di tuta mimetica insanguinata.

Brinsley, secondo la ricostruzione della Polizia di New York, è sceso in strada armato di pistola nel quartiere di Bedford-Stuyvesant e si è diretto verso l’auto a bordo della quale si trovavano gli agenti Wenjian Liu e Rafael Ramos, di pattuglia nell’area. L’uomo si è avvicinato e ha aperto il fuoco contro di loro.

Poi, sicuro che per lui non sarebbe finita bene, si è diretto nella stazione della metropolitana lì vicino e si è tolto la vita con la stessa pistola usata nell’esecuzione.

sparatoria a new york 2

I due agenti sono stati trasportati in condizioni gravissime al Woodhull Medical Center, ma sono deceduti pochi istanti dopo a causa delle ferite riportate. Brinsley, membro di una gang di Baltimora che risponde al nome di Black Guerilla Family, è stato ritrovato già cadavere.

Immediata la reazione di Barack Obama, che poche ore dopo la conferma del movente della duplice esecuzione ha rilasciato una breve comunicazione:

Condanno in maniera incondizionata l'uccisione odierna di due agenti di polizia a New York City. Due uomini coraggiosi non torneranno a casa dai loro cari e per questo fatto non c'è alcuna giustificazione. Chiedo alla gente di rifiutare la violenza.

Liu, 32 anni, sposato da due mesi, era nelle forze di polizia da 7 anni. Il collega Ramos, 40enne da pochi giorni, era diventato un poliziotto tre anni fa, dopo anni di esperienza nella sicurezza scolastica. Il figlio 13enne dell’uomo ha affidato a Facebook il proprio sfogo sulla tragedia che ha colpito la sua famiglia:

Brinsley, lo conferma la polizia di New York, arrivava direttamente da Baltimora. Prima di raggiungere la Grande Mela, l’uomo aveva sparato alla sua ex fidanzata, ma la corsa contro il tempo per rintracciarlo ha fallito: subito dopo che la giovane, ferita all’addome e ora ricoverata in ospedale non in gravi condizioni, ha lanciato l’allarme le autorità si sono messi sulle tracce di Brinsley.

Le forze dell’ordine, seguendo gli spostamenti del suo telefono cellulare, hanno visto che il 28enne aveva lasciato Baltimora e si era diretto a New York, a circa 4 ore di distanza. E’ stato tentato il tutto per tutto per rintracciarlo e arrestarlo, ma quando le informazioni sono arrivati alla Polizia di New York, Brinsley aveva appena ucciso i due agenti.

New York, Ismaaiyl Brinsley uccide due poliziotti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail