Salerno: prostituzione in pieno centro, 4 arresti

Al vertice dell'organizzazione una maîtresse romena di 60 anni.

Tre cittadini romeni e un italiano sono stati arrestati stamattina a Salerno dagli agenti della squadra mobile per le accuse di agevolazione e sfruttamento aggravato e continuato della prostituzione.

Secondo le indagini della polizia, coordinate dalla locale procura, a capo dell'organizzazione di sfruttatori c'era una donna romena di 60 anni che teneva l'agenda degli appuntamenti e il libro mastro con la contabilità dei guadagni frutto dall'attività di prostituzione. Del giro facevano parte quindici squillo romene, il tariffario delle prestazioni andava dai 30 ai 150 euro.

Secondo gli investigatori, coordinati dal vicequestore Claudio De Salvo, i rapporti sessuali a pagamento dopo essere stati fissati dalla 60enne romena venivano poi consumati in alcuni alberghi, nelle zone di piazza San Francesco e nei pressi del Corso di Salerno.

Le prostitute venivano accompagnate negli hotel del centro da un italiano di 65 anni, che fungeva da autista e che è tra gli arrestati. Della banda facevano parte altri due romeni, parenti della maîtresse che erano addetti alla logistica.

(Nel video in alto: scoperta casa d'appuntamento nella zona est di Salerno - settembre 2012)

 crotone prostituzione

  • shares
  • +1
  • Mail