Giffoni Valle Piana: abusa della figlia per 15 anni, arrestato padre-orco

Minacce anche dal fratello. La ragazza ha trovato la forza per denunciare spinta dalla madre.

Un padre-orco avrebbe abusato per 15 anni della figlia che oggi ne ha 24. Sono stati i carabinieri del comando provinciale di Salerno ad arrestare questa mattina a Giffoni Valle Piana un uomo di 55 anni ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale aggravata, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del tribunale di Salerno che ha accolto la richiesta della procura.

Secondo gli inquirenti dal 1999 la ragazza, all'epoca minorenne, è stata costretta ad avere rapporti sessuali con il padre, abusi che sarebbero andati avanti per tre lustri, in un quadro famigliare degradato: il fratello 27enne della ragazza la minacciava affinché non denunciasse le violenze subite dal padre.

La 24enne ha trovato la forza per denunciare tutto spinta dalla madre, anche lei costretta a stare zitta a suon di botte botte e minacce da parte del marito.

Dopo una perquisizione in casa dell'uomo gli è stato anche sequestrato del materiale pedopornografico. Il genitore alla vista dei carabinieri ha tentato una improbabile fuga, il figlio suo complice se l'è cavata con una denuncia per violenza e minacce aggravate.

(Nel video in alto: condannato padre orco - Ascoli, aprile 2013)

padre orco giffoni

  • shares
  • +1
  • Mail