Caianello, agguato sull'A1: imprenditore ucciso, un fermato

L'uomo è stato ferito a morte all'uscita dello svincolo di Caianello dell'A1.

28 maggio È morto nella notte Gennaro Galdiero, l'imprenditore ferito ieri allo svincolo di Caianello dell'Autostrada del sole. E nelle prime ore della mattina i carabinieri di Capua hanno fermato una persona sospettata di essere l'autore dell'omicidio. Il fermato è un imprenditore ortofrutticolo di 52 anni, che si è costituito. L'uomo è collegato al consorzio ortofrutticolo gestito da Galdiero.

Agguato sull'A1


27 maggio 2014. Agguato nel primo pomeriggio di oggi nel casertano dove imprenditore di 41 anni, Gennaro Galdiero, è stato ferito a colpi di pistola mentre alla guida della sua Bmw si trovava all'uscita dello svincolo di Caianello dell'A1.

Galdiero, che ha interessi nel settore ortofrutticolo, è originario di Calvizzano e residente a Sessa Aurunca. L'uomo secondo quanto scrive l'Ansa si trova ricoverato presso l'ospedale di Piedimonte Matese e sarebbe gravissimo, in fin di vita.

L'imprenditore sarebbe stato affiancato da un'altra auto da cui sono partiti almeno tre proiettili che lo hanno hanno raggiunto al petto e al collo.

La vittima, incensurata, è amministratore delegato della Aop Serena, ed è noto non solo come imprenditore ortofrutticolo ma anche come esperto del settore con le sue numerose partecipazioni a trasmissioni delle tv locali e nazionali (nel video in alto lo si vede ospite di Uno Mattina a luglio 2013).

Il consorzio Serena è nato 4 anni fa dall'unione di due produttori, Alto Casertano e Giotto, e ne fanno parte circa 140 soci, con 1600 ettari di terreno e 120 serre.

Nessuna ipotesi al momento viene avanzata in merito al movente dell'agguato, ma la pista della malavita locale impegnata nel racket delle estorsioni di sicuro rientra nel novero delle piste seguite da chi indaga.

agguato  Gennaro Galdiero

(in aggiornamento)

  • shares
  • +1
  • Mail