Soverato, Talik Raj ucciso a mattonate: ipotesi rapina finita in tragedia

Le indagini sono svolte dai carabinieri di Soverato del capitano Saverio Sica.


Omicidio a Soverato, in provincia di Catanzaro, in un palazzo ancora in costruzione nel pieno centro del paese. Il corpo senza vita di Talik Raj, cittadino indiano di 44 anni, è stato rinvenuto dalle forze dell’ordine e fin dai primi istanti è paro chiaro che si trattasse di un omicidio.

Il volto della vittima era completamente sfigurato, molto probabilmente massacrato a colpi di mattoni in quella stessa palazzina in cui pare che Raj vivesse da tempo.

Dai primi rilievi l’ipotesi più plausibile è che l’uomo sia stato ucciso in seguito a un tentativo di rapina: gli autori del delitto avrebbero rovistato nelle tasche della vittima e in tutto lo stabile alla ricerca di qualcosa di valore e al momento non è chiaro se abbiano trovato qualcosa - particolare che potrebbe essere utile alla loro identificazione - o meno.

Le indagini sono svolte dai carabinieri di Soverato del capitano Saverio Sica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail