Castelfidardo: badante ubriaca picchia coppia di anziani

La donna si sarebbe anche denudata prima di colpire i due. Provvidenziale l'intervento dei carabinieri.

Una badante è stata arrestata lunedì sera a Castelfidardo (Ancona) con l'accusa di aver picchiato una coppia di anziani che, in teoria, avrebbe dovuto accudire.

L'uomo ha riportato un ematoma alla spalla, la moglie oltre a lividi su tutto il corpo e soprattutto nella parte bassa della schiena ha anche una probabile frattura a un dito.

A fare intervenire i carabinieri è stata una vicina di casa, allertata dalle grida delle vittime. La badante, una 40enne dell'Est Europa, prima di maltrattare e percuotere gli anziani si sarebbe spogliata: la donna era ubriaca secondo la ricostruzione dei militari.

L'aggressione alla coppia è avvenuta dopo una discussione, non è ancora chiaro cosa abbia scatenato l'ira della badante, che sotto l'effetto dell'alcool prima si sarebbe tolta i vestiti e poi avrebbe picchiato gli anziani.

Quando la vicina di casa ha sentito botte e urla è andata dritta davanti alla porta dell'abitazione della coppia e trovandola socchiusa è entrata: a quel puntola la badante inferocita avrebbe aggredito anche lei, spingendola fuori e chiudendo la porta. La donna ha così allertato i carabinieri che giunti sul posto hanno bloccato e tratto in arresto la badante.

(Nel video in alto: badante picchia anziana malata di Alzheimer - ottobre 2013)

Badante picchia anziani

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail