Milano: abusa delle nipotine per anni, arrestato zio orco

In manette un uomo di 50 anni. Violenze commesse da quando le nipoti erano delle bambine e anche dopo la maggiore età.

Per più di dieci anni avrebbe abusato sessualmente delle sue due nipoti, che all'epoca in cui le violenze sono iniziate avevano 7 e 9 anni. Con questa accusa un 50enne è stato arrestato dalla polizia a Milano.

Lo zio presunto orco, avrebbe abusato della nipote più piccola per 15 anni e per 11 della maggiore, senza destare sospetti e riuscendo a manipolarle in modo da non far raccontare loro dei suoi comportamenti.

Almeno fino a quando, raggiunta e superata la maggiore età, una delle due ragazze ha trovato la forza e il coraggio per denunciare lo zio. Gli inquirenti contestano all'uomo anche un episodio di abusi sessuali compiuti su un'amica delle nipoti che allora, nel 2005, aveva 17 anni.

Ma non finisce qui perché vittime delle violenze dello zio sono state anche altre due nipoti più grandi che in tempi diversi hanno dovuto subire molestie e abusi, solo che in questo caso i reati sono andati prescritti. L'arrestato dovrà ora difendersi dalle accuse di abusi e violenza sessuale su tre minorenni.

Le violenze secondo la ricostruzione degli investigatori, avvenivano non sporadicamente ma con continuità, con un cadenza settimanale.

A coordinare le indagini e a disporre l'arresto, avvenuto ieri, è stato il pubblico ministero di Milano Luisa Baima Bollone. Il gip Giuseppe Gennari ha convalidato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

(Nel video in alto: arrestato patrigno-orco per abusi sessuali sulla figliastra - Lecce, marzo 2014)

carcere-san-vittore

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: