Roma, sgominata banda di truffatori napoletani: oltre 100 anziani raggirati in un anno

Ogni colpo poteva fruttare alla banda dai 500 ai 5.000 euro.

Nove persone, tutte residenti a Napoli, sono finite in manette con pesanti accuse al termine di una delicata indagine durata due anni che ha permesso di smascherare un importante giro di truffe perpetrate a Roma e nei dintorni della Capitale ai danni di anziani.

Mettendo in atto la cosiddetta “truffa della caparra”, la banda di callaudati truffatori, tutti già noti alle forze dell’ordine, riusciva a raggirare gli anziani - si parla di oltre 100 vittime - e farsi consegnare somme che andavano dai 2 ai 6 mila euro.

Grazie anche alle intercettazioni gli inquirenti sono riusciti a identificare tutti i responsabili e a ricostruire con esattezza il loro modus operandi: una volta identificata la vittima, uno di loro la agganciava fingendosi un amico o un conoscente del figlio o del nipote e affermando di dover ricevere del denaro dallo stesso.

Per rendere tutto più credibile i criminali simulavano anche una telefonata con un «finto» figlio che, sfruttando una comunicazione artatamente disturbata, chiedeva alla madre o al padre di pagare il debito.

A quel punto l’anziano, caduto nella trappola, si faceva accompagnare al bancomat più vicino per fare un prelievo e saldare così quel debito. Ogni colpo poteva fruttare alla banda dai 500 ai 5.000 euro e solo tra il 2012 e il 2013 i nove arrestati avrebbero messo a segno più di un centinaio di colpi.

A capo dell’organizzazione, secondo quanto ricostruito, c’era Vincenzo De Martino, impegnato in truffe tra Lazio, Campania, Puglia e Liguria. Con lui sono finiti in manette gli altri componenti della banda: Nicola De Martino, Gennaro Murolo, Luciano Pelliccia, Gennaro Festa, Lucio Daniele, Gennaro Giaquinto, Jean Pierre Joseph Molinaro e Antonietta Tutino

I nove, arrestati dai carabinieri di Roma, sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere, truffa aggravata, sostituzione di persona, furto e circonvenzione di incapace.

arresto-carcere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail