India, uccide la fidanzata e stupra il suo cadavere insieme a un amico

I due adolescenti sono accusati di omicidio, stupro di gruppo e distruzione di prove.

INDIA-CRIME-RAPE-WOMEN-SENTENCE


Agghiacciante caso di omicidio e violenza su cadavere in arrivo dall’India, dove due ragazzi appena maggiorenni sono stati arrestati dalle autorità per aver ucciso la giovane fidanzata di uno dei due e aver fatto sesso col suo cadavere.

L’omicidio risale al 29 aprile scorso. Il 18enne Daniel, conosciuto anche come Gulfam, aveva da poco scoperto che la sua fidanzata, sua coetanea, lo stava tradendo con un altro ragazzo e ha cominciato a pianificare la propria vendetta, facendosi aiutare da un caro amico, il 19enne Rafiq, grande amico anche della ragazza, Tia.

I due hanno sorpreso la giovane nell’appartamento di Delhi in cui risiedeva da poche settimane, l’hanno strangolata mentre stava dormendo e subito dopo hanno abusato insieme del cadavere. Poi, secondo quanto scrive oggi The Times Of India, hanno nascosto il cadavere nell’appartamento e si sono dati alla fuga.

Il corpo della giovane è stato scoperto diversi giorni dopo, il 2 maggio, quando il proprietario dell’appartamento si è recato a riscuotere l’affitto. Da lì sono partite le indagini e l’identificazione dei due responsabili è stata rapida: i due avevano vissuto per anni in un orfanotrofio Gurgaon insieme alla 18enne Tia.

Gli identikit dei due assassini sono stati diffusi pubblicamente e nel giro di pochi giorni i responsabili sono stati rintracciati e arrestati. Ora sono accusati di omicidio, stupro di gruppo e distruzione di prove.

Via | The Times Of India

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail