Prostituzione in centro benessere: 4 arresti a Palermo

Tariffe da 50 a 100 euro, per un guadagno di un migliaio d'euro al giorno.

Dietro il paravento di un centro benessere studentesse universitarie e casalinghe si prostituivano a Palermo in un appartamento di via Telesino.

A fare la scopertala è stata la squadra mobile della polizia che al termine delle indagini ha arrestato quattro persone. I promotori del giro di prostituzione secondo gli investigatori sono Gioacchino Adimino, di 54 anni, e Sonia Castiglione, di 34.

Tutti e due sono accusati di aver gestito la prestazioni sessuali a pagamento in quel centro benessere e dovranno quindi rispondere di sfruttamento della prostituzione. Entrambi sono stati tradotti in carcere in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Gli altri due arrestati sono Cristina Pirrotta, di 27 anni, e Tommaso Gambino, di 40, ai quali il gip Lorenzo Jannelli ha concesso i domiciliari.

Secondo gli inquirenti le tariffe per le prestazioni sessuali andavano da 50 a 100 euro, che a fine giornata si traducevano in un incasso di circa mille euro per i gestori del centro massaggi. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore di Palermo Maurizio Bonaccorso.

  prostituzione Palermo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail