Roma: picchia e rapina una prostituta, arrestato un commerciante

La donna è stata rapinata di tutti i soldi che aveva nella borsetta, 500 euro.

Un commerciante italiano di 52 anni è stato arrestato dalla polizia dopo che la scorsa notte ha rapinato una prostituta con cui poco prima aveva avuto rapporto un sessuale, consumato in un albergo della capitale.

L'uomo aveva prenotato a suo nome la stanza, consegnando al receptionist i suoi documenti. Dopo la prestazione pattuita con la donna, il commerciante l'ha prima pagata e poi si è impossessato della sua borsetta rapinandola di tutti i soldi.

Dopo una telefonata al 112, sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma che in breve tempo hanno stretto la manette ai polsi del 52enne, già noto alle forze dell'ordine, con l'accusa di rapina aggravata.

Ad avvisare i carabinieri era stata la vittima, una prostituta albanese di 25 anni, la quale ha poi raccontato che l'uomo le aveva rubato circa 500 euro e l'aveva picchiata con violenza sperando così di garantirsi una comoda fuga.

Solo che con le sue generalità alla reception i militari dell'Arma non ci hanno messo tanto a trovarlo. Il commerciante era tranquillamente rincasato nella propria abitazione. Ora sarà giudicato con il rito direttissimo presso il tribunale di Roma.

(Nel video: picchia e violenta una prostituta, arrestato camionista - Trieste, marzo 2014)

Prostituta rapinata a Roma

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail