Forte dei Marmi, Luana Mariani uccisa in casa: 4 arresti in Romania

L’anziana, Luana Mariani, fu trovata imbavagliata e coi polsi legati, morta durante una rapina subita lo scorso 4 aprile.

Si può considerare risolto il giallo che per un mese esatto ha circondato la morte di Maria Luana Mariani, la donna di 77 anni trovata morta il 4 aprile scorso nella sua abitazione in via Viner a Forte Dei Marmi, deceduta dopo esser stata vittima di una rapina.

I quattro responsabili sono finiti in manette in queste ore, arrestati in Romania dagli uomini della questura di Lucca in collaborazione con l’Interpol e la polizia romena. Due in particolare, due giovani di etnia rom residenti nel campo nomadi al confine fra Forte dei Marmi e Seravezza, sarebbero i responsabili della rapina, mentre gli altri due avrebbero avuto un ruolo marginale.

L’anziana era stata trovata cadavere con mani e piedi legati dopo una segnalazione fatta alle forze dell’ordine dai vicini di casa della donna, preoccupati dopo aver visto due uomini fuggire dall’abitazione di Mariani.

Ad incastrare i responsabili, lo rivelano le prime indiscrezioni, sarebbero stati alcuni oggetti rubati in casa dell’anziana, rinvenuti al momento dell’arresto. Sarà la Questura di Lucca, in una conferenza stampa in programma oggi, a rivelare tutti i dettagli dell’operazione.

I quattro sono accusati a vario titolo di omicidio, rapina e favoreggiamento.

Italian scientific police  collect evide

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail