Trattativa Stato-mafia

La Trattativa Stato-mafia è stato il tentativo di accordo con cui i capi mafia corleonesi hanno cercato di venire a patti con il governo italiano nel biennio ’92-’93. La mafia siciliana che faceva capo a Totò Riina e Bernardo Provenzano cercò di barattare la fine degli attentati dinamitardi di quel periodo con l’allentamento del regime carcerario duro (art. 41 bis della Legge 26 luglio 1975, n. 354) esteso ai reati di mafia in seguito alla strage di Capaci del maggio ‘92, in cui fu ucciso il giudice Giovanni Falcone, sua moglie e i tre agenti della scorta. Lo schema del contatto tra criminalità organizzata e apparati dello Stato è stato ricostruito dalla Procura di Palermo. Il giudice per le udienze preliminari, il 7 marzo 2012, ha rinviato a giudizio i boss mafiosi Totò Riina, Antonino Cinà, Leoluca Bagarella e Giovanni Brusca, gli ex ufficiali dei carabinieri, Antonio Subranni, Mario Mori e Giuseppe De Donno, l’ex senatore del Pdl Marcello Dell’Utri, l’ex ministro Nicola e Massimo Ciancimino, il figlio dell’ex sindaco mafioso di Palermo. L’ex Ministro Calogero Mannino ha chiesto e ottenuto il rito abbreviato.

Trattativa Stato-Mafia: assolto Calogero Mannino. L'ex ministro attacca Travaglio e i pm

Calogero Mannino, accusato di aver avviato la trattativa fra Stato e vertici di Cosa nostra, è stato assolto Continua...

Trattativa Stato-mafia: il testo integrale della deposizione di Napolitano

Giorgio Napolitano ha risposto a tutte le domande compresa quella posta dall'avvocato di Totò Riina che non era stata... Continua...

Trattativa Stato-Mafia: le telefonate Mancino-D'Ambrosio

L'ex ministro dell'Interno: "Io sono molto scocciato, detto con franchezza. Mo’ pure questa cosa di Dell’Utri… ma... Continua...

Il pentito: "Totò Riina voleva uccidere Rudolph Giuliani"

Riina voleva che Cosa Nostra americana togliesse di mezzo l'allora procuratore distrettuale di New York, Rudolph... Continua...

Trattativa Stato-mafia, intercettazioni di Riina: ecco come voleva "sistemare" il pm Di Matteo

Depositata parte delle intercettazioni ambientali delle chiacchierate tra Totò Riina e un boss della Sacra Corona Unita... Continua...

Processo trattativa Stato-mafia, le rivelazioni di Brusca: "Riina disse che i politici ci stavano tradendo"

Il pentito Giovanni Brusca parla nel corso del processo sulla trattativa Stato-mafia in trasferta a Milano senza il Pm... Continua...

Il pm antimafia Nino Di Matteo a rischio attentato: scorta rafforzata

Ad aprile Di Matteo era stato oggetto di due lettere di minacce che parlavano di un attentato nei sui confronti deciso... Continua...

21 anni fa la strage di Via D’Amelio. Chi è il pentito Gaspare Spatuzza

Oggi nel 21esimo anniversario della strage di Via D’Amelio, in cui morirono il giudice Borsellino e gli agenti della... Continua...

Trattativa Stato-Mafia: il processo resta a Palermo

Il processo sulla trattativa tra lo Stato Italiano e Cosa Nostra continuerà ad essere celebrato a Palermo. Parola della... Continua...

Trattativa Stato-Mafia, le rivelazioni di Riina: "io non cercavo nessuno, erano loro che cercavano me"

Si torna in aula a Palermo per una nuova udienza del processo sulla trattativa tra lo Stato Italiano e Cosa Nostra. Continua...